Stanislaw Lem

Bibliografia di Stanislaw Lem

Stanisław Herman Lem nasce a Leopoli in Polonia il 12 settembre 1921 è stato uno scrittore polacco di fantascienza e saggi su vari argomenti, tra cui filosofia, futurologia e critica letteraria.
Molte delle sue storie di fantascienza sono di carattere satirico e umoristico. I suoi libri sono stati tradotti in oltre 40 lingue e hanno venduto oltre 45 milioni di copie.

In tutto il mondo, è conosciuto come l’autore del romanzo del 1961 Solaris, che è stato trasformato in un lungometraggio tre volte.

Nel 1976, Theodore Sturgeon scrisse che Lem era lo scrittore di fantascienza più letto al mondo. Le opere di Lem esplorano temi filosofici attraverso la speculazione sulla tecnologia, la natura dell’intelligenza, l’impossibilità di comunicazione e comprensione dell’intelligenza aliena, la disperazione per i limiti umani e il posto dell’umanità nell’universo. A volte sono presentati come finzione, ma altri sono sotto forma di saggi o libri filosofici.

Morì a Cracovia il 27 Marzo 2006.

Opere di Stanislaw Lem

  • Człowiek z Marsa, (1946)
  • L’ospedale dei dannati (Szpital przemienienia, 1948)
  • Il pianeta morto (Astronauci, 1951)
  • La nube di Magellano (Obłok Magellana, 1955)
  • Sezam, (1955)
  • Czas nieutracony, (1955)
  • Dialogi, (1957)
  • Inwazja z Aldebarana, 1959
  • L’indagine o L’indagine del tenente Gregory (Śledztwo, 1959)
  • Pianeta Eden (Eden, 1959)
  • Ritorno dall’universo (Powrót z gwiazd, 1961)
  • Solaris (Solaris, 1961)
  • Memorie trovate in una vasca da bagno (Pamiętnik znaleziony w wannie, 1961)
  • Summa technologiae, 1964
  • Fiabe per robot (Bajki robotów, 1964)
  • L’Invincibile (Niezwyciężony, 1964)
  • Cyberiade (Cyberiada, 1965)
  • La voce del padrone (Głos Plana, 1968)
  • Fantastyka i futurologia, (1970)
  • Memorie di un viaggiatore spaziale o Diari astrali (Dzienniki gwiazdowe, 1971)
  • Il congresso di futurologia (Kongres futurologiczny, 1973)
  • I viaggi del pilota Pirx (Opowieści o pilocie Pirxie, 1968-1973)
  • Wielkość urojona, 1973
  • Rozprawy i szkice, 1974
  • Febbre da fieno (Katar The_Chain_of_Chance, 1975)
  • Il castello alto (Wysoki zamek, 1975)
  • Pace al mondo (Pokój na Ziemi, 1984)
  • Il pianeta del silenzio (Fiasko, 1986)

Filmografia di Stanislaw Lem

  • Soyux-111 – Terrore su Venere (Der Schweigende Stern) di Kurt Maetzig (1960)
  • Wycieczka w kosmos di Krzysztof Debowski (1961), cortometraggio d’animazione polacco – da una sceneggiatura originale di Lem
  • Profesor Zazul di Marek Nowicki e Jerzy Stawicki (1962), cortometraggio televisivo – da III – Ze wspomnień Ijona Tichego
  • Bezludna planeta (1962), cortometraggio d’animazione polacco – da una sceneggiatura originale di Lem
  • Ikarie XB 1 di Jindřich Polák (1963) – da La nube di Magellano (Obłok Magellana)[3][4]
  • Guazzabuglio (Przekładaniec, 1968), film TV – dal racconto Esiste davvero, Mr. Johns? (Czy pan istnieje, Mr. Johns?)
  • Solaris, film tv, regia di Boris Nirenburg e Lidija Isimbaeva, Russia, 1968
  • Thirty-Minute Theatre, serie tv britannica, episodio Roly Poly, regia di Michael Hart (1969) – dal racconto Esiste davvero, Mr. Johns? (Czy pan istnieje, Mr. Johns?)
  • Pirx pilóta kalandjai di András Rajnai (1972), film TV ungherese – da I viaggi del pilota Pirx
  • Solaris (Soljaris) di Andrej Tarkovskij (1972) – dal romanzo omonimo
  • Test pilota Pirxa (Дознание пилота Пиркса) di Marek Piestrak (1979) – da I viaggi del pilota Pirx
  • Szpital przemienienia di Edward Żebrowski (1979), film polacco – dal romanzo L’ospedale dei dannati
  • Victim of the Brain di Piet Hoenderdos (1988) – tratto dalla raccolta/saggio di Douglas Hofstadter e Daniel Dennett L’Io della mente che include un racconto da Cyberiade
  • Marianengraben di Achim Bornhak (1994) – da un soggetto originale di Lem
  • Solaris di Steven Soderbergh (2002) – dal romanzo omonimo
  • Ijon Tichy: Raumpilot, serie televisiva (2007) – da Memorie di un viaggiatore spaziale
  • The Congress di Ari Folman (2013), film d’animazione in tecnica mista – dal romanzo Il congresso di futurologia.

Stanislaw Lem su Ebay

Fonti Libri, Film e riconoscimenti: https://it.wikipedia.org/wiki/Stanislaw_Lem
https://en.wikipedia.org/wiki/Stanislaw_Lem

Di Lupovax

Laureato in Astronomia, ha diverse passioni oltre all'astronomia tra cui i vecchi film di Fantascienza, i film comici i vecchi videogames e il Calcio.