Kurt Rackelmann

Kurt Rackelmann nasce il 21 aprile 1910 a Magdeburgo in Germania. Inizia a lavorare come decoratore di vetrine, ma era attratto dalla recitazione. Iniza in un teatro Schmieren intepretando ruoli comuni, ma dove anche occuparsi di ristrutturazione e di pubblicità.

Nel 1932 si unisce a un circo itinerante, come suonatore di balalaika, comico e balla su canzoni popolari russe. Il successo delle sue apparizioni nell Circo lo fa esordire nei teatri municipali di Magdeburgo come attore Comico.

Negli anni trenta interpreta diverse parti e si divide tra il Städtische Bühnen a Münster e il Teatro Nazionale di Mannheim. Li le sue miglio performance le ha in Sogno di una notte di mezza estate e Captain von Köpenick

Finita la secondo guerra mondiale continua la sua attività di attore teatrale, partecipa all’inaugurazione del Heidelberger Kammerspiele sotto la guida di Karl-Heinz Stroux e alla fondazione del Rhein-Neckar-Bühne. Prima di approdare al cinema continua le sue performance come attore e musicista su i palchi del Deutsches Theater di Monaco, a Francoforte sul Meno, al teatro di Stoccarda e Norimberga.

Ottiene il primo ruolo cinematografico nella commedia Die Diebin von Bagdad. Continua a recitare al teatro di Darmstadt, dove il suo più grande successo è il ruolo principale nella commedia Romolo il Grande (Romulus der Große,1950) di Friedrich Dürrenmatt. Entra nella DEFA – Deutsche Film AG in cui interpreta i film Das Fräulein von Scuderi e in Heimliche Marriage. Interpreta diversi ruoli secondari in altri film e appare nella televisione tedesca dell’est. Muore il 31 marzo 1973 a Francoforte sul Meno.

Filmografia di Kurt Rackelmann

  • Die Diebin von Bagdad (1952)
  • Der fröhliche Weinberg (1952)
  • Das Fräulein von Scuderi (1955)
  • Oberwachtmeister Borck (1955)
  • Star mit fremden Federn (1955)
  • Spur in die Nacht (1957)
  • Vergeßt mir meine Traudel nicht (1957)
  • Das Lied der Matrosen (1958)
  • Maibowle (1959)
  • Der schweigende Stern (1960)
  • Silvesterpunsch (1960)
  • Das Stacheltier: Ein Pferd müßte man haben (Kurzfilm) (1961)
  • Das Kleid (1961)
  • Freispruch mangels Beweises (1962)
  • Das verhexte Fischerdorf (1962)
  • Freispruch mangels Beweises (1962)
  • Karbid und Sauerampfer (1963)
  • Die Glatzkopfbande (1963)
  • Der fliegende Holländer (1964)
  • Der Stoff aus dem die Träume sind (1972)
  • Tatort: Das fehlende Gewicht (Fernsehreihe) (1973)

Di Lupovax

Laureato in Astronomia, ha diverse passioni oltre all'astronomia tra cui i vecchi film di Fantascienza, i film comici i vecchi videogames e il Calcio.